Vale la pena comprare un monopattino elettrico?

Con l'aumento della popolazione nelle città e il conseguente incremento del traffico, il pendolarismo è diventato ormai insostenibile. Per questo motivo, i viaggiatori hanno adottato nuovi metodi di ridesharing che riducono l’emissione di carbonio, i costi di trasporto e i tempi di percorrenza. Nella rivoluzione che interessa la mobilità troviamo in prima linea proprio i monopattini elettrici. Offrono soluzioni ad una serie di problemi e sono divertenti da guidare.

Questi veicoli a due ruote maneggevoli e facili da usare garantiscono anche altri vantaggi. Tuttavia, numerose domande incuriosiscono gli indecisi: i monopattini elettrici valgono il costo d’acquisto? Possono sostituire l’automobile? È più conveniente comprare una bicicletta? I monopattini elettrici sono affidabili? Si risparmia davvero dopo l’acquisto? Di seguito, risponderemo ad alcune di queste domande per capire se il monopattino elettrico è davvero la scelta giusta per te.

Costi di proprietà

In Italia, un abbonamento mensile al trasporto pubblico costa mediamente 35,00€, per un totale di 420,00€ all'anno. Gli autisti italiani spendono in media 2.596,00€ all'anno in costi di gestione. Nel complesso, i costi per gli spostamenti sono elevati e l'impatto ambientale di auto e autobus lo è ancora di più nel lungo periodo. Il ridesharing può ridurre tali costi ma introduce anche altri problemi, come l'impatto ecologico di biciclette e monopattini con cattiva manutenzione, nonché problemi di affidabilità e utilizzo in occasione di noleggio condiviso.

Recentemente, i costi di condivisione, le tasse e gli esorbitanti costi generali sono aumentanti, influendo negativamente sulle società di ridesharing. Secondo alcune stime, il costo annuale dell'uso di bici e monopattini condivisi è di circa 1.318,00€ all'anno. Sebbene sia nettamente inferiore ai costi sotenuti dagli autisti di veicoli, lo stesso importo potrebbe essere investito nell’acquisto di un monopattino elettrico che può durare anni, soprattutto per modelli ben progettato come Unagi. A soli € 999,00 Unagi ha un costo inferiore rispetto a 12 mesi di ridesharing.

I vantaggi del monopattino elettrico

Un monopattino può sostituire l’automobile?

Il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto conveniente e i vantaggi non riguardano solo l’aspetto economico. Non sostituisce le auto nei lunghi viaggi, ma con un’autonomia di 25 km Unagi è perfetto per gli spostamenti quotidiani in città.

Pertanto, pur mantenendo l’auto, il suo utilizzo sarà ridotto. Di conseguenza, contribuirai a ridurre gli ingorghi stradali e le emissioni di gas serra. Non solo, eliminerai anche tempo e costi di parcheggio. Insieme ai costi per la benzina, risparmierai anche le di spese per l’affitto di un box auto o del parcometro.

Monopattino elettrico o bicicletta?

Per rispondere a questa domanda bisogna considerare che le bici (soprattutto quelle elettriche) sono piuttosto pesanti, ingombranti e difficili da riporre in spazi ridotti. Inoltre, è più facile che vengano rubate rispetto ai monopattini pieghevoli, facili da trasportare (a lezione, in ufficio) e da riporre (sotto la scrivania, in un armadio o sotto il letto). Pedalare fa bene al corpo, è vero, ma non sempre si è in vena di farlo. Soprattutto in estate, quando la bici è sinonimo di sudore, docce extra e cambio vestiti.

I monopattini elettrici sono invece compatti e leggeri, perfetti per brevi viaggi e facili da trasportare in metropolitana e sugli autobus. Inoltre, sono l’ideale per coprire quei piccoli tragitti dalla fermata dei mezzi pubblici alla propria destinazione. Offrono quella flessibilità che nessun altro veicolo è in grado di dare perché consente ai conducenti di combinare diverse opzioni di trasporto per seguire il percorso più breve in città.

Questa flessibilità li rende particolarmente adatti alle esigenze della vita urbana in continuo cambiamento. Offrono la massima mobilità al minimo costo e impegno. In condizioni di maltempo, puoi facilmente ripiegarlo e portarlo con te sui mezzi pubblici. Con un monopattino elettrico non resterai più a piedi se i mezzi in condivisione sono già tutti noleggiati oppure non in condizioniottimali.

I monopattini elettrici sono affidabili?

Per quanto riguarda l'affidabilità, scoprirai che i monopattini di alta qualità durano diversi anni e richiedono poca o nessuna manutenzione, soprattutto se ben tenuti. Una regolare manutenzione dell'auto e riparazioni frequenti incidono invece negativamente sul budget personale al punto che una riparazione costosa può equiparare il costo di un intero monopattino elettrico di qualità come Unagi. Il monopattino è sinonimo di affidabilità rispetto alle bici e ai monopattini condivisi, soggetti ad un uso quotidiano intenso.

Possedere un monopattino elettrico è vantaggioso per gli spostamenti quotidiani e i viaggi brevi, nonché a livello economico e ambientale. Oltre ad occupare poco spazio è divertente, facile da guidare e da trasportare sui mezzi pubblici. Se le auto e le bici richiedono una manutenzione ordinaria, l'unico costo aggiuntivo da sostenere con l’acquisto di un monopattino eccellente come Unagi è quello di un casco o di altri dispositivi di sicurezza.

Grazie al design elegante e leggero, al meccanismo di chiusura facilitato e alla struttura robusta e altamente tecnologica, Unagi è il migliore monopattino elettrico disponibile sul mercato. Perfetto per gli spostamenti brevi, consente di raggiungere più facilmente i mezzi pubblici. Vale la pena acquistarne uno? La risposta è sì. Unagi offre un periodo di prova di 30 giorni e se non sei soddisfatto puoi restituirlo tranquillamente. Provalo e scopri quanto puoi risparmiare.